Convocazioni Accademiche  

Academy Day 2011 a Roma
L’AEREC rende omaggio alla donna

Il Convegno dal titolo “L’Impresa è donna”, che ha aperto la giornata nella Sala Galleria Colonna della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è stato il primo atto dell’Academy Day 2011.
10 giugno 2011



Una notte magica, quella del 10 giugno scorso.

L’aggettivo non è usato a sproposito. A qualificarla come tale, per motivi che vedremo più avanti, è stato con l’eleganza, lo stile, il garbo e soprattutto la maestria il Maestro di Cerimonie Flaminio Valseriati.

A Villa Miani sono giunti non solo – già numerosi - tutti coloro che erano confluiti nel pomeriggio alla prima parte della Convocazione Accademica ma altri, prestigiosi ospiti che il Presidente Carpintieri ha voluto citare e ringraziare personalmente. Come il Vice sindaco di Miami Beach Michael Gongora (neo Accademico AEREC), o Emanuele Viscuso, Presidente del Sicilian Film Festival a Miami, entrambi giunti espressamente dagli Stati Uniti.

E agli Stati Uniti è legata una nuova iniziativa dell’Accademia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali che il Presidente Carpintieri ha voluto presentare: una missione AEREC in occasione del decimo anniversario dell’attacco alle Torri Gemelle, con tappe a New York e, appunto, Miami, con una serie di incontri ed appuntamenti atti a rafforzare il già stretto rapporto tra l’AEREC e le istituzioni americane.

La dimensione internazionale dell’AEREC era anche esaltata dalla presenza alla serata di Adriano Aragozzini, Ambasciatore AEREC della Musica e dello Spettacolo italiano nel mondo e soprattutto del Presidente Emerito della Repubblica di Romania, S.E. Ion Iliescu – già applaudito relatore del Convegno pomeridiano – e dell’Ambasciatore della Repubblica della Moldova in Italia, S.E. Gheorghe Rusnac.

Prima della consegna dei titoli Accademici, il breve discorso del Prof. Francesco Petrino, Docente di Diritto Bancario e membro del Consiglio Direttivo dell’AEREC su temi a lui (e non solo a lui) cari della vessazione dei contribuenti.

Francesco PetrinoIl Prof. Petrino, promotore del Sindacato Nazionale Antiusura, dell’Associazione Difesa Utenti Bancari e del Movimento dei Pensionati Cattolici, è intervenuto in favore dei contribuenti vessati da Equitalia, “una organizzazione che da tre anni stiamo combattendo sia in via giudiziaria che per via mediatica. Abbiamo già ottenuto che le ipoteche possano essere attivate per debiti superiori agli 8.000 euro e stiamo lavorando per innalzare l’importo del debito a 50.000 euro, iniziativa per la quale abbiamo promosso una mozione alla Camera di cui uno dei 20 firmatari è l’On. Amato Berardi, presente a questo consesso. Stiamo inoltre lavorando per ‘pulire’ le cartelle dalle sovrattasse e da tutte le altre penalizzazioni perché gli utenti in difficoltà paghino solo il tributo gravato di interessi a tassi legali, prelevando come rata un quinto del reddito medio individuale degli ultimi tre anni. Esattamente come avviene per i pignoramenti. Questo, a mio avviso, è l’unico modo che può consentire al contribuente di pagare e al fisco di intascare.”

Tutti introdotti dalla lettura delle ‘citations’, sono quindi intervenuti i nuovi Accademici, ritirando dalle mani del Presidente Carpintieri il diploma, il distintivo e il collare accademico, salutati dagli applausi degli ospiti presenti e di altri Accademici giunti per l’occasione da ogni parte d’Italia e non solo.
Alcuni neo-Accademici che per motivi diversi non hanno potuto raggiungere nel pomeriggio la Sala della Galleria Colonna della Presidenza del Consiglio dei Ministri hanno avuto la possibilità di ritirare il loro riconoscimento all’inizio della serata a Villa Miani, suggestiva cornice della Cena di Gala che conclude tradizionalmente le Convocazioni Accademiche.

La notte magica a Villa Miani
Villa MianiUna notte magica, quella del 10 giugno scorso. L’aggettivo non è usato a sproposito. A qualificarla come tale, per motivi che vedremo più avanti, è stato con l’eleganza, lo stile, il garbo e soprattutto la maestria il Maestro di Cerimonie Flaminio Valseriati.
A Villa Miani sono giunti non solo – già numerosi - tutti coloro che erano confluiti nel pomeriggio alla prima parte della Convocazione Accademica ma altri, prestigiosi ospiti che il Presidente Carpintieri ha voluto citare e ringraziare personalmente. Come il Vice sindaco di Miami Beach Michael Gongora (neo Accademico AEREC), o Emanuele Viscuso, Presidente del Sicilian Film Festival a Miami, entrambi giunti espressamente dagli Stati Uniti.
E agli Stati Uniti è legata una nuova iniziativa dell’Accademia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali che il Presidente Carpintieri ha voluto presentare: una missione AEREC in occasione del decimo anniversario dell’attacco alle Torri Gemelle, con tappe a New York e, appunto, Miami, con una serie di incontri ed appuntamenti atti a rafforzare il già stretto rapporto tra l’AEREC e le istituzioni americane.
La dimensione internazionale dell’AEREC era anche esaltata dalla presenza alla serata di Adriano Aragozzini, Ambasciatore AEREC della Musica e dello Spettacolo italiano nel mondo e soprattutto del Presidente Emerito della Repubblica di Romania, S.E. Ion Iliescu – già applaudito relatore del Convegno pomeridiano – e dell’Ambasciatore della Repubblica della Moldova in Italia, S.E. Gheorghe Rusnac.

LE NOMINE AEREC
Richard MollicaNon casuale, quindi, la scelta di inaugurare la serie di riconoscimenti speciali dell’AEREC con quello di Membro della Consulta AEREC per le Arti, Scienze e Tecnologie attribuito ad un altro, autorevole personaggio provenienti dagli Stati Uniti, il Professor Richard Mollica, professore di Psichiatria nella prestigiosissima Università di Harvard. Già Premio AEREC alla Carriera per l’Arte, il Maestro Alfio Mongelli, Presidente della Rome University of Fine Arts, ha voluto offrire un significativo contributo alla causa del braccio umanitario dell’AEREC, Missione Futuro, facendosi promotore di una raccolta di fondi attraverso la vendita di opere di allievi, allieve e docenti della istituzione da lui presieduta, tutte ispirate alla figura della donna, in linea con il tema che ha dominato l’edizione 2011 dell’Academy Day.
Nominato Membro della Consulta AEREC per le Arti, Scienze e Tecnologie, il Prof. Mongelli è intervenuto alla serata insieme al Direttore della RUFA, l’architetto Fabio Mongelli, testimoniando lo stretto attaccamento all’Accademia, suo personale e del mondo artistico.
Come annunciato al termine del Convegno alla Sala della Galleria Colonna, Don Walter Trovato ha ricevuto la nomina ufficiale a Membro della Consulta AEREC per l’Etica, Economia Sostenibile e Azioni Umanitarie mentre lo speciale riconoscimento di Consigliere Diplomatico è stato conferito a Raimondo Villano, già Presidente del Distretto AEREC della Campania.

I premi speciali
Paola RisiAnna Maria GasperiniNel giorno in cui la figura della donna era elevata ad assoluta protagonista dell’iniziativa dell’AEREC, il riconoscimento del Premio Internazionale Donna di Successo non poteva che acquisire uno speciale significato: esso è stato attribuito dalla Presidente di Missione Futuro Carmen Seidel a due donne dalla storia professionale molto diversa ma accomunate entrambe dalle caratteristiche di alta operosità e ingegno non disgiunte da una spiccata sensibilità: Anna Maria Gasperini e Paola Risi, quest’ultima già relatrice del convegno pomeridiano in qualità della sua carica di Direttore Commerciale della Sigma Tau.

È seguito uno dei momenti più attesi e applauditi della serata: la consegna dei Premi AEREC alla Carriera.
Alan FriedmanChe, come consuetudine, hanno abbracciato diversi campi dell’arte, dell’economia e della professionalità.
Il Premio alla Carriera per il Giornalismo – che in passato è stato attribuito tra gli altri a Roberto Napolitano, Franco Di Mare, Michele Santoro e Tiziana Ferrario, è stato quest’anno conferito a Michele Mirabella, anche in virtù della sua annosa battaglia a favore dell’uso corretto della lingua italiana. Grandi applausi per il popolare conduttore televisivo, così come anche per Alan Friedman, Premio AEREC alla Carriera per l’Economia, che però si è modestamente schermito dichiarando di essere “solo un povero cronista americano che cerca di raccontare le notizie”.

Giovanni RussoIl Premio AEREC alla Carriera per l’Enologia è andato al professor Giovanni Russo conosciuto anche come “l’enologo del Papa” mentre un altro nome tutelare del settore della vinificazione, Pierluigi Bolla, Presidente della Spumanti Valdo Srl, è stato destinatario del Premio AEREC alla Carriera per l’Impresa.

Ionel StoicescuPremio alla Carriera per l’Arte all’artista rumeno Ionel Stoicescu e Premio Manager 2011 a Francesco Del Zio, che lo ha accolto come un incoraggiamento a proseguire sulla strada intrapresa che lo ha già portato giovanissimo ad assumere la carica di Direttore Affari Istituzionali e Relazioni Esterne della Piaggio.

Bruno ZagoIl Premio AEREC Impresa 2011, infine, è stato conferito a Bruno Zago, già Accademico AEREC, che il Presidente Carpintieri ha elogiato come fulgido esempio di ‘self made man’.

SilvanÈ stato quindi il momento di Silvan, “mago dei maghi”, Il quale ha ricevuto dalle mani del Presidente Ernesto Carpintieri un meritatissimo Premio Internazionale AEREC per lo Spettacolo “per aver rappresentato nel mondo con costante e immutato successo l’eccellenza italiana nell’arte dell’illusionismo e della prestidigitazione, affascinando e stupendo il pubblico di ogni età e ogni latitudine”, regalando un momento estremamente emozionante con uno dei suoi numeri più riusciti e “misteriosi”, circondato dal silenzio rapito ed assoluto dei presenti.
Silvan, non ha voluto far mancare al pubblico presente un saggio della sua maestria di illusionista, con quello che ha presentato come un “esperimento improvvisato”. Coinvolti il Presidente Carpintieri e il Cerimoniere Valseriati, l’artista che si è esibito per i grandi della terra, dal Presidente Reagan alla Regina d’Inghilterra, ha lasciato di stucco i presenti, a partire dai suoi “assistenti”.

Inoltre gli Accademici Richard Mollica e Alfio Mongelli sono stati nominati Membri della Consulta per le Arti, Scienze e Tecnologie. L’Accademico Mons Walter Trovato Membro della Consulta per l’Etica e le Azioni Umanitarie e l’Accademico Raimondo Villano Consigliere Diplomatico. A conclusione della serata, il saluto del Governatore dell’Organizzazione dei Corrispondenti Diplomatici e Consigliere per gli Affari Generali dell’Ambasciata della Repubblica Democratica del Congo presso il Quirinale, accreditato dallo Stato di Malta, Catello Marra.

Ramona BadescuDopo che il Presidente Carpintieri aveva evidenziato come gli organismi – AEREC e Corrispondenti Diplomatici – corrano insieme con le medesime finalità umanitaria, il Governatore Marra ha presentato le due iniziative che la sua organizzazione sta promuovendo: il sostegno ad un centro scolastico a Kinshasa che porterà il nome di Maman Gina Kumbi Kumbi, già a capo dell’Associazione per la promozione dell’educazione nel Congo, scomparsa lo scorso anno (alla Convocazione era presente il marito, l’Ambasciatore della Repubblica Democratica del Congo S.E. Albert Tshiseleka Felha) e il sostegno ad un Centro di Accoglienza per bambini in Romania, per il quale l’organizzazione può contare sull’impegno personale di Ramona Badescu.
La bella showgirl rumena ha recentemente pubblicato un nuovo disco dal titolo “Jumi Juma” nel quale ha raccolto dodici canzoni egualmente divise tra classici della canzone popolare rumena e napoletana; alcune copie del CD sono state messe a disposizione dei presenti alla Convocazione Accademica con il ricavato da devolvere a favore dell’iniziativa.
Tornata al suo primo amore, la musica, dopo varie esperienze come attrice di cinema, teatro e televisione, la Badescu ha anche offerto ai presenti una canzone, accompagnata dal quartetto di Larry Franco. Quest’ultimo aveva allietato musicalmente l’intera serata, con il suo jazz ammaliante e il grande talento dei suoi componenti, cui si è unita per due canzoni anche la nostra Anna Vinci, in una versione ‘da brividi’ del classico “Summertime”.
A completare l’offerta artistica della serata, la presenza di Elena Presti che dopo aver recitato una poesia sulle note del chitarrista Lorenzo Joan ha incantato tutti i presenti con una trascinante esibizione di flamenco. Per concludere l’esibizione di Marcella Foranna, neo accademica AEREC.

Alberto Castagna


00199 Roma - Italia - Via Sebino, 11

Tel.: +39 06 85 55 975

E-Mail: info@aerec.org