Convocazioni Accademiche

Roma -  Universitas Aromatariorum - 21 aprile 2001
Roma -  Chiesa S. Lorenzo de' Speziali - 30 giugno 2001



Due nuovi appuntamenti con la solidarietà e l'impegno fattivo nei confronti dei più deboli. L'Accademia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali ha promosso due Convocazioni Accademiche a Roma, rispettivamente il 21 aprile ed il 30 giugno, conferendo il titolo di Accademico AEREC ad alcuni illustri personaggi del mondo politico, economico e professionale, i quali hanno dato prova di essere particolarmente sensibili alla solidarietà e all'impegno sociale. 

Entrambe le Convocazioni sono state promosse nell'ambito del Gemellaggio con il Sovrano Dinastico ORDO BYZANTINUS SANCTI SEPULCHRI confermando un sodalizio che sta dando straordinari risultati in termini di iniziative umanitarie. Prima tra tutte, il "Progetto Africa", promossa dalla "Missione Futuro" dell'AEREC, che sta realizzando un presidio medico in Costa d'Avorio, nel poverissimo villaggio di Songon, a circa trenta chilometri da Abidjan. Richiamati dall'importanza dell'appuntamento, molti Accademici hanno voluto presiedere alle Cerimonie che si sono svolte nel corso delle Convocazioni Accademiche, nonché alle Serate di Gala che hanno concluso le due bellissime giornate.

La Convocazione Accademica del 21 aprile si è svolta in un'affollatissima Aula Magna dell'Universitas Aromatariorum, nella Chiesa di San Lorenzo de' Speziali, gentilmente concessa dal Nobile Collegio degli Speziali ed è stata preceduta da una Cerimonia di Conferimento delle Lauree Honoris Causa dell'UNIVERSITAS SANCTI CYRILLI, condividendone il Senato Accademico presieduto dal Rector Magnificus dell'Universitas Sancti Cyrilli e con la partecipazione del Conte Gran Croce Dott. Onofrio Lattarulo, del Canonico Vaticano Mons. Vittorino Canciani, della Marchesa Gran Croce Dott.ssa Maria Teresa Fedele, di Monsignor Vittorio Formenti, della Presidentessa di "Missione Futuro" e Vicepresidente dell'AEREC Dott.ssa Carmen Seidel e del Presidente dell'AEREC Dott. Ernesto Carpintieri. 

Maestro di Cerimonie il Barone Dott. Vincenzo Mallamaci, il quale è stato accolto quale Accademico AEREC proprio in tale occasione, e che nella Cerimonia del 30 giugno è entrato ufficialmente a far parte del Comitato Direttivo, in virtù di un fattivo impegno a favore delle iniziative dell'AEREC, condiviso anche dalla consorte, la Baronessa Josiane Marandino Mallamaci. 

La Convocazione Accademica del 30 giugno si è tenuta nella Chiesa di S. Lorenzo de' Speziali di fronte ad un pubblico ancora più gremito che nell'occasione precedente. Il Senato Accademico della Convocazione Accademica era composto dal Conte Dott. Onofrio Lattarulo, il Conte Dott. Rugiano D'Antilio, il Conte Avv. Franco Ciufo, la Marchesa Dott.ssa Maria Teresa Fedele, Sua Altezza Eminentissima il Principe Alfred Josef Baldacchino di Gagry, il Dott. Ernesto Carpintieri, Presidente dell'Accademia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali - destinatario poco prima del titolo di Barone da parte del Principe di Gagry - la Dama di Commenda Dott.ssa Carmen Seidel, Vice Presidente dell'AEREC e Presidente di 'Missione Futuro', Monsignor Vincenzo Di Muro, Prelato d'Onore e Cappellano Militare, l'insigne economista Prof. Francesco Parrillo, Professore Emerito dell'Università La Sapienza di Roma e il Dott. Francesco Guardavaccaro.

Nel suo messaggio di saluto il Presidente dell'AEREC, il Dott. Ernesto Carpintieri, ha illustrato ai nuovi Accademici e al pubblico presente l'iniziativa "Progetto Africa". I lavori di costruzione del presidio sanitario in Costa d'Avorio, promosso dall'AEREC in collaborazione con la Congregazione delle Suore di S. Maria Consolatrice, inizieranno nel mese di ottobre e il Presidente ha voluto invitare tutti i presenti a mobilitarsi a favore dell'iniziativa, sia attraverso un contributo economico che partecipando in prima persona, ciascuno secondo le proprie competenze e possibilità, per il buon esito del progetto. A questo proposito, particolarmente emozionante è stato il momento della consegna, da parte del Dott. Marco Maglione della Ditta Esaote di un elettrocardiografo, destinato proprio al presidio sanitario di Songon. 

Prima di conferire il titolo di Accademico ai candidati, con la lettura della relativa motivazione, il Presidente ha inoltre salutato gli Accademici presenti, a partire dai Delegati AEREC per la Sardegna e per la Lombardia, la Dott.ssa Vicenza Basciu e il Dott. Antonio Capone, i quali hanno consegnato le decorazioni ai nuovi membri dell'Accademia. Un ringraziamento particolare è stato rivolto dal Presidente al Prof. Francesco Parrillo, membro del Comitato d'Onore dell'AEREC il quale nonostante i pressanti impegni (oltre ad essere Professore Emerito dell'Università La Sapienza di Roma è anche Presidente dell'Istituto di Cultura Bancaria e Presidente dell'Istituto per l'Enciclopedia della Banca e della Borsa) riesce ad offrire con puntualità la sua presenza agli appuntamenti accademici dell'AEREC. 

Terminata la Convocazione e dopo le fotografie di rito, il nutrito gruppo dei presenti si è trasferito ai Giardini di Marzo, dove si è svolta una Cena di Gala, allietata dalle esibizioni di alcuni artisti che hanno voluto partecipare per testimoniare la loro intima adesione ai principi che animano il lavoro dell'Accademia. Per due di loro - i cantanti Anna Vinci e Robert Steiner, - si è trattato anche di suggellare la loro collaborazione con l'Accademia, ricevendo il titolo di Accademico in virtù del contributo offerto alla buona riuscita delle manifestazioni promosse dall'AEREC. Gli altri artisti presenti, la cantante Antonella Ippoliti e il pianista Aleksander Gashi (accompagnatore di fiducia della soprano Katia Ricciarelli), sono stati anch'essi molto applauditi dal pubblico, che ha richiesto a gran voce la ripetizione delle esibizioni.

Oltre che da una atmosfera di giovialità e di sentita partecipazione, la Serata di Gala è stata caratterizzata da momenti molto emozionanti. Tra questi, gli auguri di tutti i presenti rivolti a Sua Altezza Eminentissima il Principe Alfred Josef Baldacchino, per il compleanno appena trascorso. O anche quando il Presidente dell'AEREC, il Dott. Carpintieri, ha salutato la presenza di Sami Saleem Basha, un palestinese molto conosciuto nel suo Paese per l'intenso lavoro svolto in campo umanitario, per l'assistenza ai bambini disabili e per l'impegno a favore della pace in Medio Oriente. O ancora, quando il Barone Vincenzo Mallamaci, che nel corso della Cerimonia del pomeriggio era stato accolto quale membro del Comitato Direttivo AEREC, ha annunciato che il Lions Club di Paestum, si accingeva ad organizzare una manifestazione nella bella località a favore del "Progetto Africa". 

Con i saluti di rito, l'augurio di ritrovarsi alla prossima Convocazione Accademica, prevista per il prossimo autunno, e di mantenere ben saldi i propositi di partecipazione e di sostegno delle iniziative individuali e congiunte tra l'AEREC e l'ORDO BYZANTINUS SANCTI SEPULCHRI, due organismi che hanno fatto della solidarietà la propria bandiera e il proprio scopo precipuo e che intendono proseguire con ferma determinazione il loro lodevole e oneroso lavoro a favore di chi soffre.


00199 Roma - Italia - Via Sebino, 11

Tel.: +39 06 85 55 975

E-Mail: info@aerec.org